Archivio

Roberto Lipparini

Questa categoria contiene 8 articoli

La nuova Conferenza di servizi

Uno dei grandi, cruciali problemi che affliggono l’Italia è legato alla complessità e sostanziale inefficienza del sistema amministrativo. In questi decenni, ogni governo si è posto l’obiettivo di introdurre nuove riforme, ma “il miracolo” di semplificare in modo veramente efficace le procedure operative e decisionali non è mai accaduto. Anche il Governo Renzi ci ha … Continua a leggere

La Gran Bretagna davanti alla Brexit

L’esito temuto del referendum del 23 giugno 2016 con il quale il 51,9% degli elettori del Regno Unito ha optato per l’EXIT, ovvero per l’uscita del Paese dall’Unione Europea, se da un lato costituisce un innegabile vulnus alle illusioni di integrazione politica tra i Paesi aderenti, per quanto temperato nel caso della Gran Bretagna dalla … Continua a leggere

Le crisi bancarie italiane al tempo dell’unione bancaria

Era meglio metterli sotto il materasso? Questa domanda sui soldi turba da mesi il sonno di milioni di italiani, anziani risparmiatori-formichine, adulti e giovani lavoratori, ma anche investitori e professionisti bancari. Su tutto si è infatti abbattuto come un fulmine a ciel sereno lo spettro del cosidetto “bail-in”. Che roba è, da dove è sbucato? … Continua a leggere

Fine del “unicameralismo imperfetto”?

Il superamento del bicameralismo è stato una costante sia delle tre commissioni parlamentari che in un arco di 15 anni hanno cercato di riformare la seconda parte della Costituzione, sia del progetto di riforma costituzionale andato in porto nel corso della XIV legislatura e bocciato dal referendum confermativo del 2006. Proviamo a capire in che … Continua a leggere

Stabilità e fiscal compact: quanto ci costa? davvero 50 miliardi?

Fiscal Compact è la denominazione entrata nell’uso comune per indicare il Trattato sulla stabilità, sul coordinamento e sulla “governance” nell’Unione Economica e Monetaria (UEM), sottoscritto il 2 marzo 2012 tra 25 Paesi membri dell’Unione. Tecnicamente è un ordinario trattato internazionale al quale si è dovuto fare ricorso per l’indisponibilità del Regno Unito ad apportare modifiche … Continua a leggere

La Germania e l’Europa

In questi tempi di crisi profonda e quasi senza speranze, si parla sempre con più insistenza e fastidio della Germania “… padrona dell’Europa”. Al di là di qualsiasi giudizio che richiederebbe una analisi ben più vasta, è utile però anche capire sinteticamente come la Germania abbia adattato con prontezza il proprio ordinamento istituzionale al nuovo … Continua a leggere

I referendum elettorali

Se nel prossimo mese di gennaio la Corte Costituzionale riterrà ammissibili i due nuovi quesiti elettorali che verranno sottoposti al suo esame, quella alla quale saremo chiamati in un fine settimana tra il 15 aprile ed il 15 giugno 2012 sarà la settima tornata di referendum in materia elettorale della storia repubblicana. Il condizionale è però … Continua a leggere

Diventare italiani? Una corsa a ostacoli

Ogni Stato ha una propria legislazione per concedere la cittadinanza a chi arriva da fuori o anche a chi è nato nel Paese da genitori che non gliela conferiscano automaticamente.In Italia è aperto il dibattito sulle norme vigenti e su come si potrebbero/dovrebbero cambiare. Intanto cerchiamo di capire come stanno le cose. La legge generale … Continua a leggere

AUTORI