Archivio

Flavio Fusi Pecci

Questa categoria contiene 16 articoli

Transizione epocale?

Tutto evolve, ovviamente con tempi e modi diversi a seconda del sistema che si considera. A volte per chi vive all’interno del sistema considerato i mutamenti che avvengono sembrano lenti, quasi impercettibili, oppure, al contrario, repentini e addirittura violenti. La storia poi dirà, guardando in modo più distaccato e retrospettivo, se e quali fasi hanno … Continua a leggere

Eppur si muove?

Il demanio (dal latino dominium, “dominio”, attraverso il francese antico demaine) è, in senso generico, l’insieme di tutti i beni inalienabili che appartengono allo Stato. In moltissime occasioni, in sedi e livelli di programmazione e discussione molto diversi, capita di sentire o fare domande e valutazioni del tipo: ma il nostro demanio è “un qualcosa” congelato, redditizio, insondabile, potenzialmente … Continua a leggere

La democrazia delle idee

Sembra quasi incredibile, siamo arrivati al Mosaico No. 50 coprendo, quasi senza rendercene conto, ben 22 anni: circa un quarto di secolo, una vita! Dal 1994 al 2016: chi e che cosa siamo stati? in questi anni, ammesso che qualcuno si sia accorto della nostra esistenza, che cosa avremmo voluto essere? quando siamo partiti, chi … Continua a leggere

Giacomo Lercaro e “il cesto”

DOSSIER: Un patto da rinnovare, 50 anni dopo A partire dal 1955 si susseguirono a Bologna varie versioni di nuovi piani regolatori che tuttavia mostravano la mancanza di connessione fra i criteri urbanistici e la realtà sociale che man mano si andava creando. Contemporaneamente, anche la mappatura della intera realtà diocesana metteva in evidenza la … Continua a leggere

Le onde gravitazionali

Una scoperta diffusa e commentata già ovunque nei media mondiali che merita di essere capita e sottolineata perché apre una “nuova” finestra sull’universo, immaginata un secolo fa, ma mai aperta fino ad oggi. Raccogliamo qui sinteticamente alcune “spigolature” estratte dalla rete come spunto di approfondimento. [Per saperne di più ad esempio:  qui e qui]. La … Continua a leggere

TTIP: no grazie!

Si chiama Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) ed è un patto economico fra Europa e USA. L’obiettivo dichiarato è favorire lo scambio di merci ed investimenti abbattendo le differenze normative. I rischi per i consumatori sono molto alti perché in Europa vige il principio di precauzione: bisogna dimostrare che un prodotto non è nocivo … Continua a leggere

Variazioni semantiche di impatto costituzionale (Renzi / 1)

Nessuno può negare la necessità e l’urgenza di operare concreti e profondissimi cambiamenti in Italia, in Europa e nel mondo a fronte di una evoluzione senza precedenti per rapidità, qualità e gravità della situazione internazionale e nazionale. In un contesto italiano paludoso è “esploso” Renzi, cui tutto si può negare tranne l’impulso energetico immesso nel … Continua a leggere

Anche Bologna… cambia verso?

Al di là di qualsiasi altra considerazione, non c’è dubbio alcuno che il risultato per tanti aspetti clamoroso, inaspettato nelle dimensioni, ottenuto da Renzi alle elezioni europee sia dovuto in grandissima parte al fatto che ha ridato fiato alla speranza (sogno? illusione?) che qualcosa in Italia possa cambiare con rapidità, grazie alla straordinaria “scrollata” che … Continua a leggere

Merola sindaco: Impegni 2011 vs. Risultati 2013

(Bilancio di metà mandato 2011-2013) Abbiamo provato a offrire la possibilità di fare un PICCOLO ESERCIZIO sulla base di alcuni documenti raccolti, ben consci che di fatto parliamo più di un metodo di “auspicabile partecipazione” che non di un adeguato e concreto procedimento di analisi e confronto. Per consentire un rapido sguardo abbiamo riportato qui … Continua a leggere

Allibiti

Man mano che passano i giorni i sentimenti di preoccupazione, incredulità, forte rabbia che sono via via cresciuti ovunque smisuratamente in questi ultimi anni caratterizzati da un progressivo e sempre più rapido declino della società, a tutti i livelli, stanno convergendo insieme verso uno stato di (apparente) rassegnazione agli eventi, dominata da alcuni aspetti, tutti … Continua a leggere

Per una democrazia sostanziale

Ognuno di noi, per quanto umile e modesto, lascia una traccia, magari piccolissima ed evanescente, del proprio passaggio nel mondo in cui vive e in chi frequenta. Alcuni però, per doti proprie e per l’evolversi delle propria attività lasciano un impatto duraturo nel tempo grazie ad analisi e contributi innovativi che segnano in qualche modo … Continua a leggere

Primarie, regole, coraggio

Stasera, domenica 2 dicembre, ore 22, mentre chiudiamo questo numero del giornale, stiamo vedendo il risultato del ballottaggio fra Bersani e Renzi nelle primarie del centrosinistra. Fra noi del Mosaico, come sempre, ha prevalso un mosaico di idee e di comportamenti. Alcuni hanno votato sempre lo stesso candidato (Renzi o Bersani), alcuni hanno votato Vendola … Continua a leggere

Il dito e la luna

EDITORIALE DEL NUMERO 42 (ESTATE 2012) Sconcerto e quasi incredulità, oltre che allarme e incertezza sul futuro, sono oramai gli stati d’animo che occupano la mente di tutti. Ci si domanda: ma come è possibile che siamo arrivati a questo punto? Ogni giorno si scoprono cose scandalose che si abbattono come pietre sulla fiducia nelle istituzioni, i … Continua a leggere

Il questionario ai candidati a sindaco di Bologna: uno sforzo inutile?

Cinque candidati (Aldrovandi, Bugani, Corticelli, Merola, Terra) hanno risposto per scritto alle oltre 100 domande, e il 27 aprile si è tenuto l’incontro pubblico al Cinema Nosadella con la partecipazione di circa 350 persone. Nel frattempo il sito accessibile per la lettura della griglia delle risposte ha ricevuto oltre 1000 contatti. Con la collaborazione di … Continua a leggere

Operazione grimaldello

EDITORIALE DEL NUMERO 39 (INVERNO 2010) Una delle chiavi di lettura del declino di Bologna data l’inizio del processo dagli anni ’80. Da allora le “componenti strategiche” della città, quelle che a seconda dei casi e delle classificazioni vengono anche chiamate “poli trainanti”, “centri di elaborazione”, “poteri forti”, hanno iniziato ad andare ciascuno per la propria strada, … Continua a leggere

Il “Large Adron Collider” (LHC) di Ginevra: un grande telescopio cosmologico

Per quanto strano, lavorando in lunghe gallerie piene di strumenti e grandi magneti, sotto Ginevra, si può scrutare l’Universo navigando indietro nel tempo Oggi, grazie alle osservazioni di stelle e galassie e a paralleli studi ed esperimenti di laboratorio di chimica e fisica fondamentale, siamo in grado di costruire un quadro interpretativo per cui, partendo … Continua a leggere

AUTORI